Il consorzio fa la forza

Calcestruzzi innovativi

di Giuseppe Ruggiu

Il 12 maggio 2011, nella città di Oristano, si è tenuto un incontro dedicato ai calcestruzzi innovativi, che sempre più rispondono alle richieste di un mercato sensibile sia alla qualità del prodotto sia alla facilità della posa in opera, con i consequenziali vantaggi in termini di tempo e sicurezza.
L’evento è stato organizzato dalla BASF, in collaborazione con il Consorzio Calcestruzzo di Qualità della Sardegna, espressione di eccellenza nella produzione e nella fornitura di calcestruzzo grazie all’adozione di regole semplici e rigorose e all’apporto di mezzi, di attrezzature e di impianti all’avanguardia.
Esso è nato dalla volontà di alcune aziende sarde produttrici di calcestruzzo di fornire calcestruzzi durevoli e affidabili nella posa e nelle prestazioni, per realizzare opere che durino nel tempo e che rispettino sia il territorio sia il cittadino. All’iniziativa ha preso parte inoltre, nella figura del Presidente Silvio Sarno, l’ATECAP, da anni impegnata nella realizzazione di iniziative di promozione della qualità del calcestruzzo anche tra i produttori sardi. Punto centrale della riflessione dei partecipanti all’incontro è stata l’affermazione della consapevolezza di quanto debba essere elevato il grado di attenzione nelle fasi di progettazione e di esecuzione nella produzione di calcestruzzi durevoli nel tempo, con il ricorso a tecnologie innovative che coniughino la sempre maggiore necessità di durabilità delle opere, nel pieno rispetto del quadro normativo, con l’ottimizzazione del processo produttivo; il tutto per ottenere evidenti benefici per le imprese in termini di ottimizzazione delle risorse e di elevati standard di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Scarica il documento completo >>
Realizzazione siti web: jservice.com